Under 17A: KO con la Roma Vis Nova ma ora ripartire!

Roma Vis Nova PN-Zero9: 6-1 (1-1; 3-0; 0-0; 2-0)

Risultato pesante per la Zero9 nell’incontro con la Roma Vis Nova dello scorso 3 febbraio al Foro Italico.

La Roma Vis Nova schierava ragazzi che hanno già esordito e segnato in A2, come Iocchi, e altri spesso presenti nei raduni nazionali di categoria come Luca Provenziani, Agnolet e Verde, e probabilmente può essere considerata la squadra favorita del girone, ma la Zero9 poteva fare sicuramente qualcosa in più.

A onor del vero, nel primo tempo la nostra squadra era ben riuscita a reggere l’urto, riuscendo a rispondere immediatamente al vantaggio di Iocchi con il gol di Vitale, dopo uno scambio volante con Ferri Ferretti. Il tempo si chiudeva così sull’1-1 dopo aver disinnescato la prima superiorità numerica a vantaggio degli avversari, per l’espulsione temporanea di Graziosi.

Nel secondo tempo, però, dopo aver sprecato una superiorità a nostro vantaggio, a 5’07”, a seguito di un fallo di Graziosi (a questo punto già con due falli a proprio carico), veniva accordato un rigore, poi trasformato da Pierdominici: 2-1. Vani i nostri tentativi, il 3-1 nasceva a seguito di un’azione confusa con l’espulsione del nostro portiere, Cocco, e il facile gol di Verde (2004). Sul finire della seconda frazione arrivava il gol di Agnolet (un altro 2004) e quindi il 4-1 per la Roma Vis Nova.

Nel corso del terzo tempo i nostri avevano il merito di non demoralizzarsi e provare comunque a rimanere in partita; però, mentre funzionava la difesa nelle situazioni di inferiorità determinate dalle espulsioni di Cianchetti, Pettaccio e Cano, non altrettanto si può dire per gli attacchi che si infrangevano su pali e traverse nei due “uomo in più” a nostro vantaggio. Quindi 0-0 nel parziale e ancora 4-1.

All’inizio dell’ultima frazione di gioco la partita della Zero9 finiva, praticamente, dopo che una fuga di Vitale, solo davanti al portiere, si concludeva con un tiro a lato, quando mancavano ancora sette minuti da giocare. C’era ancora il tempo per i gol di Verde di Iocchi, quest’ultimo in occasione dell’ennesima superiorità numerica della Roma Vis Nova.

Non c’è tempo per recriminare. Tutti concentrati per l’incontro di domenica prossima con la Lazio Nuoto, partita fondamentale per sperare ancora nelle finali.

Ecco il commento dell’allenatore Francesco Zangari: “Il risultato sembra lasciare poco spazio alle parole, però un esame attento della partita fa pensare che non ci sia tutto questo divario fra le due squadre.

Al di là delle situazioni di inferiorità numerica che comunque abbiamo gestito bene subendo solo un gol, a parte l’episodio dell’espulsione del portiere, abbiamo tenuto bene il confronto. Purtroppo abbiamo commesso errori evitabili anche in situazioni non particolarmente complicate, di facile lettura, che avremmo potuto gestire meglio e che invece hanno determinato almeno tre dei sei gol subiti. Forse anche il fallo del nostro portiere che ha determinato la sua espulsione poteva essere interpretato diversamente dall’arbitro.

Comunque oggi la Roma Vis Nova ha qualcosa in più di noi, soprattutto in termini di maggiore convinzione, capacità di concentrazione e stare dentro la partita.

Noi dobbiamo essere più consapevoli delle nostre capacità, non avere timore reverenziale nei confronti di nessuno, essere aggressivi e rischiare qualche giocata in più perché ne abbiamo le capacità. Per andare avanti dobbiamo dimostrarlo subito, dalla prossima partita”.

Roma Vis Nova PN-Zero9: 6-1 (1-1; 3-0; 0-0; 2-0)

Roma Vis Nova PN: Piccionetti, Martinelli, Poli, Navarra, Lu. Provenziani, Verde 2, Agnolet 1, Lo. Provenziani, Iocchi 2, Bernoni, Pierdominici 1, Di Pangrazio, Mocavini. TPV: Schimmenti.

Zero9: Cocco, Pettaccio, Tummolo, Graziosi, Cano, Ferri Ferretti, Cianchetti, Tremendozzi, Riccioni, Vitale 1, Schippa, Lauricella, Manna. TPV: Zangari.

Superiorità numeriche Roma Vis Nova PN: 2/10 e un rigore realizzato

Superiorità numeriche Zero9: 0/4

Classifica dopo la terza giornata: Roma Vis Nova PN p. 9; Roma Nuoto p. 7; Alma Nuoto, WP Bari e San Mauro N. p. 6; Zero9 p. 1; Pescara N e PN e SS Lazio Nuoto p. 0.

Prossima partita: 10 febbraio Zero9-SSLazio Nuoto

Redazione Zero9 05/02/2019