Serie B – Zero9, troppi errori in attacco e sconfitta meritata

Tuscolano – Zero9 6-3 (2-2)2-1)(0-0)(2-0).

Partita vibrante, combattuta e corretta per circa 3 tempi, fino al momento del fallo di brutalità (2.13″ alla fine del terzo tempo sul punteggio di 4-3), commesso dal numero 6 del Tuscolano D’Antilio che sferrava un pugno sullo zigomo del centroboa della Zero9, Patti, costringendolo ad abbandonare per alcuni minuti la gara.

Da questo momento in poi saliva in cattedra un monumentale Bisegna portiere dei padroni di casa che chiudeva letteralmente la porta ai tiri degli ospiti, aiutato anche da una difesa ermetica e quasi perfetta, che non concedeva più la possibilità di segnare ai ragazzi della Zero9, che dal canto loro si innervosivano e affrettavano giocate e tiri regalando spesso la palla al Tuscolano che passava così indenne i 4 minuti di inferiorità a cavallo tra la fine del terzo e l’inizio del 4° tempo.

Di nuovo in parità  Liolli  F. tirava fuori dal cilindro un tiro di rara precisione e infilava il 5-3 a meno di 5 minuti dalla fine, tagliando le gambe, soprattutto a livello psicologico alla Zero9 che si spegneva pian piano subendo nel finale a meno di 30″ il 6-3 conclusivo.

Commento del tecnico Stefano Fonti :” Peccato per l’occasione che ci si era presentata, di poter quantomeno provare a giocarcela fino al termine contra forse la squadra favorita di questo campionato e meritatamente in testa alla classifica. Il rigore fallito ha demoralizzato soprattutto i più giovani, e poi un po’ tutti invece di restare calmi hanno voluto affrettare le conclusioni per arrivare a quel pareggio che sinceramente fino a quel punto avevamo meritato.

Purtroppo abbiamo tirato male esaltando le qualità di Claudio ( Bisegna ndr) che ci ha chiuso la porta anche aiutato dai suoi compagni bravi a farci tirare in difficoltà. Comunque dovevamo e potevamo fare meglio in superiorità numerica, un fondamentale di squadra male eseguito e che ha deciso purtroppo negativamente per noi la partita. Merito al Tuscolano che ha saputo soffrire, chiudersi e gestire con calma i 4 minuti di inferiorità, aspettando il momento giusto per poi chiudere la gara. Sabato prossimo ci aspetta ancora un’altra partita proibitiva contro il Frosinone , e purtroppo la giocheremo senza il nostro centroboa Patti, ma lavoreremo per farci trovare pronti ..”

Super. numer. Tuscolano (2 su 7)

Zero9 ( 2 su 9) e (0 su 4) + rigore fallito, durante i 4 minuti di superiorità per art.21.14 tot. ( 2 su 13 ).

Redazione Zero9

03/02/2019