FINALE Play Off: Zero9 batte l’Etna e vola in A2!!!

ETNA WATERPOLO-ZERO9 9-11 (1-3, 3-2, 1-5, 4-1)

Impresa della Zero9 che in gara 3 espugna nuovamente Catania battendo l'Etna Waterpolo 9-11 e conquistando la promozione in serie A2. Impresa incredibile perché ottenuta con un gruppo giovanissimo, oggi in particolare su 12 giocatori a referto, ben  7 erano (2001), uno (2000), e 2 (98), ma in tutta la stagione hanno giocato anche altri ragazzi 2001 e 2002 . Incredibile perché il 25 luglio  scorso, coach Fonti si è visto costretto a comunicare a tutti i giocatori dello scorso anno che già avevano ben figurato arrivando alla semifinale playoff, che non si sarebbe potuto iscrivere la squadra nel Campionato di B, svincolando tutti.. Poi la svolta, 4 giorni dopo la società ha cambiato decisione, dando l'OK per l'iscrizione, troppo tardi per recuperare i giocatori che, siccome molto validi, avevano già trovato accordi altrove in serie B e in A2.... Senza timore, coach Fonti ha radunato i suoi giovani u20 e chiesto loro di affrontare insieme il nuovo campionato con l'obiettivo di raggiungere la salvezza... Recuperati in extremis 3 "vecchietti" (Orlandi, Bernacchia e Zangari) e soprattutto riuscendo a coinvolgere i fratelli Lucci, Alessandro e Francesco, di Anzio e con l'innesto proprio in extremis di Federico Patti ottimo giocatore proveniente dal Waterpolo Bari, si è formata la squadra che con il giusto mix tra esperienza ed esuberanza, passione, sacrificio e tanto lavoro, è riuscita ha conquistare questo storico incredibile traguardo. Cronaca della partita...Zero9 senza 4 elementi, fuori tra squalifiche ed infortuni, Patti, Ziantoni, Graziosi e Zangari, di contro Etna Waterpolo caricatissimi con l'incitamento di un pubblico numerosissimo.

Partono bene gli ospiti, subito in goal sulla prima superiorità numerica, con Lucci A, risponde Etna con Polifemo anch'egli  in superiorità.. Spettacolare rete del 1-2 ancora di Lucci A, che indovina un angolo incredibile con un tiro di rara precisione e potenza da posizione defilata.. poco dopo sarà Lucci F. a portare il risultato sul 1-3 che chiude il primo tempo. Secondo tempo Zero9 che colpisce ancora con tiri da lontano, Micucci con una bordata dai 6 metri e Orlandi con uno splendido pallonetto, risponde l'Etna 2 volte in superiorità numerica con Piazza e Ferlito Mar., e la perla di Ferlito Mat., che indovina un set incredibile con tiro dagli 8 metri.. Terza frazione decisiva per le sorti della partita, con un monumentale Giannotti Adriano che chiude la porta in maniera incredibile e da sicurezza ai propri compagni, i ragazzi di coach Fonti,  sono implacabili, freddi, concentrati e mettono a segno una cinquina a uomini pari con tutti tiri da fuori di rara precisione...nell'ordine 2 volte Lucci F. (top scorre della partita con 4 reti), Sordini, De Stasio e Orlandi, fissano il punteggio sul 5-10 che a 8 minuti dal termine fanno sentire i romani che l'impresa è possibile... Quarto tempo all'arrembaggio da parte dei padroni di casa, che però rende le cose ancora più difficili, perché all'imprecisione si aggiunge il nervosismo, mentre il tempo passa e i giovani romani vedono sempre più vicina la metà..6.03 Ferlito Mar. accorcia le distanze in superiorità numerica (6-10), ma ancora Lucci F. a 3.56" segna con un bellissimo tiro da fuori il (6-11) che praticamente spegne le ultime velleità dei padroni di casa..Ormai per la Zero9 non resta altro che far trascorre il tempo, a 2.30" dal termine ancora Ferlito Mat. l'ultimo ad arrendersi accorcia le distanze (7-11), poi ancora 2 superiorità numeriche per i padroni di casa a 0,43" e 0,10", dalla fine, danno  loro la possibilità di fissare il punteggio finale sul 9-11 e rendere meno pesante il risultato . Zero9 meritatamente in serie A2, Etna Waterpolo che invece si ferma ancora per il secondo anno consecutivo ad un passo dal traguardo, complimenti a tutte e due le squadre, che si sono equivalse in tutte le sfide, con grande sportività e correttezza.

Le parole del Tecnico Stefano Fonti a fine gara: "Sono felicissimo per i miei ragazzi, hanno fatto una stagione incredibile, di sacrificio, di lavoro, superando  le difficoltà che di volta in volta ci si sono presentate davanti, con l'energia e l'esuberanza dei giovani, aumentando la loro autostima.. Abbiamo fatto qualcosa di impensabile di incredibile, per come siamo partiti a Luglio. Voglio fare prima i complimenti all'Etna Waterpolo, a loro tecnico Manlio Mentesana, e a tutti i giocatori, per come hanno giocato queste 3 finali, al presidente per l'accoglienza e ai sostenitori e genitori del Etna per la loro sportività e correttezza. Vorrei dedicare questo risultato, ai miei genitori che non ci sono più e con i quali avrei voluto volentieri condividere questa gioia, alla mia compagna Irene e a suo figlio Damiano, che mi supportano sempre con affetto, alla società che comunque ci mette a disposizione buoni spazi acqua per lavorare (cosa rara di questi tempi) e ci aiuta come può, allo staff di  direzione, Daniele, Marzia, Claudia, Arianna Diego Dalila, al nuovo direttore Luca che si sono prodigati per aiutarci soprattutto in questo finale di stagione. Ringrazio i genitori dei ragazzi di tutte le categorie, che ci seguono sempre e ci aiutano a livello economico, e oggi in particolare fatemelo dire ringrazio  i 5 "ultrà" che erano presenti,...sembravano 1000..!! Per ultimo voglio ringraziare tutti i miei ragazzi, giovanissimi e meno giovani, quelli di quest'anno e quelli che erano presenti le scorse stagioni, alcuni giocano in A2 altri in A1, altri ancora in altre squadre di B....per me è comunque una gioia sapere che tutti continuano con questa passione per le pallanuoto".

"A tutti quelli di questa stagione invece, prosegue Fonti - POSSO SOLO DIRE GRAZIE.....!!!!!!! SIETE STATI TUTT FANTASTICI, chi ha giocato meno o chi ha giocato tanto, chi ha segnato chi no, chi non ha accettato le mie scelte, chi invece ha fatto salti di gioia pur di essere presente in panchina o per far parte "del gruppo "...  il gruppo, la squadra che è l'unica cosa che conta e che quando è compatto, unito, determinato, può regalare queste emozioni grandissime...!!!  Bravissimi tutti ragazzi...vi siete meritati questo bellissimo successo..!!! Ora ci godiamo questo momento, poi penseremo alle grandissime difficoltà per la prossima stagione, sia economiche che per allestire una squadra che faccia quantomeno bella figura...Qualcuno ha già deciso di provare altre strade, qualcun altro già mi ha chiesto di poter venire a giocare con noi....Magari retrocederemo subito, chissà, ma per i ragazzi sarà comunque un'altra esperienza formativa importantissima che li aiuterà per il futuro ovunque vorranno poi andare a giocare, anche se spero che restino tutti a Zero9...!!!".

Etna Waterpolo: Presenti, Ferlito Matteo 3, Cardinale, Polifemo 1, Scollo, Forzese, Piazza 1, Ursino, Riolo 1, Ferlito Marco 3, Condemi, Fiorito, Floresta. All. Mentesana.

Zero9: Giannotti, Viglialoro, Micucci 1, Bernacchia, Lucci F. 4, Sordini 1, Capezzone, Lucci A. 2, De Stasio 1, Orlandi 2, Salvi, Morolli. All. Fonti.

Arbitri: Frauenfelder e Fusco.

Superiorità numeriche: Etna Waterpolo 6/13 + 1 rigore fallito, Zero9  2/4 + 1 rigore realizzato.